Toshiba esce ufficialmente dal business dei PC

0
48
Toshiba logo

Toshiba, uno dei brand più famosi nel campo dei PC in cui opera da circa 35 anni, ha ufficialmente lasciato il business dei computer. In particolare, l’azienda ha venduto la restante quota del 19,9% nel marchio Dynabook a Sharp. Nel 2018, la società ha venduto l’80,1% del suo business di PC a Sharp per 36 milioni di dollari.

Subito dopo il produttore giapponese ha ribattezzato la line-up di dispositivi in Dynabook. Sharp ha esercitato il diritto di acquistare la restante quota del 19,9% a giugno mentre l’accordo è stato chiuso nelle scorse ore. Toshiba è stata una delle prime aziende a portare sul mercato dei laptop ed era conosciuta per le sue gamme Satellite, Portégé e Qosmio.

Toshiba: la storica azienda è uscita dal settore dei computer

Con la riduzione della quota di mercato dei PC in tutto il mondo e le poche funzionalità proposte, la società ha avuto difficoltà nel sopravvivere. Inoltre, la concorrenza è aumentata nel settore con artisti del calibro di HP, Lenovo e Dell che dominano il mercato e con l’ingresso di altri produttori più piccoli come ad esempio Xiaomi.

La quota di Toshiba nel mercato dei PC è diminuita in modo significativo. Basti pensare che nel 2011 l’azienda ha venduto 17,7 milioni di computer mentre nel 2017 solo 1,4 milioni di unità.


Volete rimanere sempre aggiornati sulle migliori offerte tech e non solo? Vi consigliamo di seguirci sul nostro canale Telegram dove ogni giorno proponiamo offerte esclusive in maniera completamente GRATUITA!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here