Redmi Pad 5G: l’azienda cinese potrebbe lanciare il suo primo tablet

0
79
Redmi Pad 5G immagine

Redmi propone in Cina svariati prodotti come notebook, Smart TV, smartband e ovviamente smartphone. Un teaser emerso nelle scorse ore su Weibo riporta che l’azienda cinese, sub-brand di Xiaomi, potrebbe lanciare presto il suo primo tablet con il nome di Redmi Pad 5G.

Anche se l’autenticità del poster e l’esistenza di questo dispositivo non sono state ancora confermate ufficialmente, la fonte ha rivelato anche le caratteristiche tecniche e il probabile prezzo di vendita. In particolare, il Redmi Pad 5G potrebbe arrivare sul mercato con il processore Qualcomm Snapdragon 765. Quest’ultimo supporta le reti 5G dual-mode (SA e NSA).

Redmi Pad 5G: il primo tablet dell’azienda cinese potrebbe debuttare nei prossimi giorni

La capacità della batteria non è stata rivelata nel poster ma afferma che il tablet supporterà la ricarica rapida da 30W. Proseguendo, la fonte afferma che il Redmi Pad 5G disporrebbe di quattro altoparlanti e un display con frequenza di aggiornamento di 90 Hz. Sfortunatamente, il leaker non ha riportato le possibili diagonale e risoluzione.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, il primo tablet di Redmi potrebbe addirittura avere un sensore Sony da 48 mega-pixel sul retro. A livello software, spiega la fonte, ci sarebbe una versione personalizzata della MIUI sviluppata appositamente per i tablet.

Purtroppo il retro del Redmi Pad 5G non è stato mostrato nell’immagine ma anteriormente possiamo vedere delle sottili cornici a sinistra e a destra dello schermo. Sulla parte superiore, invece, possiamo vedere la fotocamera frontale di cui purtroppo non conosciamo il tipo di sensore.

Infine, il leaker sostiene che il terminale potrebbe arrivare in Cina ad un prezzo di 1999 yuan (259 euro) e nelle colorazioni bianca e nera. Xiaomi terrà un evento di presentazione il 27 aprile in Cina dove annuncerà lo Xiaomi Mi 10 Youth Edition e la nuova MIUI 12. In quest’occasione potrebbe debuttare anche il Redmi Pad 5G.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here