Xiaomi Mi A3 Pro potrebbe aver ottenuto la certificazione in Russia

0
127
Xiaomi CC9

Quest’anno Xiaomi ha cambiato un po’ le carte nella gamma di smartphone Mi A con Android One a bordo. Anziché lanciare due smartphone, i diretti successori di Mi A2 e Mi A2 Lite, il colosso cinese ha presentato soltanto il Mi A3. In seguito all’annuncio ufficiale di quest’ultimo, però, sono emerse indiscrezioni riguardo al possibile debutto dello Xiaomi Mi A3 Pro.

Ieri, l’ente russo EEC ha certificato un nuovo e misterioso smartphone Xiaomi con codice di modello M1904F3BG. Si tratterebbe di una variante dello Xiaomi CC9 (M1904F3BT/M1904F3BC).

Xiaomi Mi A3 Pro certificazione

Xiaomi Mi A3 Pro: il CC9 per la Cina potrebbe arrivare con questo nome in Europa

Dato che il CC9e sarebbe nient’altro che il Mi A3 Lite per il mercato cinese, possiamo dedurre che il device certificato dall’EEC sia lo Xiaomi CC9 per il mercato europeo che potrebbe arrivare in UE come Xiaomi Mi A3 Pro.

Il CC9 venduto in Cina è dotato di un display AMOLED da 6.39 pollici con risoluzione Full HD+, notch a goccia e vetro protettivo Corning Gorilla Glass 5. Sotto la scotta troviamo un processore Snapdragon 710 abbinato a 6 GB di RAM e 128/256 GB di archiviazione interna.

Xiaomi CC9

Sul retro dello Xiaomi CC9 abbiamo una tripla fotocamera posteriore composta da sensori da 48 + 8 + 2 mega-pixel mentre sulla parte frontale c’è una selfie camera da 32 mega-pixel con apertura focale f/2.0.

Altre caratteristiche tecniche offerte dal terminale includono lettore di impronte digitali in-display, Bluetooth 5.0, NFC, ingresso mini jack, sensore ad infrarossi, radio FM e una batteria da 4030 mAh con ricarica rapida da 18W.

Al momento, purtroppo, non abbiamo informazioni sulla data di lancio ma ipotizziamo che lo Xiaomi Mi A3 Pro possa arrivare entro la fine di agosto.

Xiaomi CC9

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here