Anker SoundBuds Curve: gli auricolari Bluetooth con oltre 20 ore di autonomia | Recensione

0
443
Anker SoundBuds Curve auricolari Bluetooth recensione

Che Anker sia una delle società più interessanti nel settore di powerbank, auricolari Bluetooth, speaker Bluetooth, caricatori e altri dispositivi simili l’avevamo già intuito in passate recensioni.

Recentemente, l’azienda ha deciso di riportare su Amazon un paio di auricolari Bluetooth davvero interessanti che riescono a garantire un ottimo rapporto qualità/prezzo. Stiamo parlando dei Anker SoundBuds Curve. Nelle prossime righe andremo a scoprire insieme tutte le caratteristiche proposte.

Contenuto della confezione

All’interno della scatola di vendita troviamo il seguente contenuto:

  • Auricolari Bluetooth Anker SoundBuds Curve.
  • Custodia da viaggio con cerniera.
  • Cavo micro USB di ricarica lungo 53,5 cm.
  • 5 paia di gommini in silicone (XS, S, M, L e XL).
  • 3 paia di ganci per orecchio in silicone (S, M e L).
  • Clip ferma-cavo.
  • Clip a pinzetta.
  • Manuale utente anche in lingua italiana.
  • Libricino contenente informazioni sulla sicurezza.

Purtroppo nella confezione, almeno nel mio sample, mancano i gommini in memory foam e il gancio in alluminio riportati nella pagina Amazon.

Design e qualità costruttiva

Partendo col dirvi che, rispetto a tantissime altre società, Anker ha deciso di includere in confezione ben 5 paia di gommini in silicone i quali permetteno praticamente a chiunque di adattare i Curve a qualunque tipo di orecchio.

Oltre a questo, sia i ganci in silicone che quelli integrati negli stessi auricolari permettono di bloccarli per bene attorno all’orecchio per ascoltare i brani preferiti anche durante gli esercizi più impegnativi e che richiedono certi movimenti. Infatti, proprio grazie agli archetti in dotazione, le cuffiette Bluetooth restano ben salde alle orecchie, quindi sono adatti a chi pratica sport.

Il rivestimento in gomma nella zona che va a toccare con la pelle restituisce un feedback molto piacevole e rende gli auricolari Bluetooth più comodi. Lo scheletro principale dei SoundBudsCurve è realizzato in plastica di ottima qualità che non flette assolutamente neanche con intense pressioni. Anker sostiene di aver implementato un nano rivestimento per permettere agli auricolari di essere protetti da acqua e sudore.

Entrando più nello specifico, su entrambe le cuffiette troviamo esclusivamente il logo Anker sulla parte frontale e le lettere L o R sul retro a seconda del verso. Inoltre, sulla zona superiore c’è l’archetto flessibile in plastica dello stesso rivestimento in gomma visto sul corpo principale.

Lungo il filo da 59,5 cm, che scorre sulla cuffietta destra, trovano posto il telecomando dove ci sono tutte le varie caratteristiche: 3 pulsanti fisici per gestire la riproduzione musicale e le chiamate assieme e l’indicatore LED sulla parte frontale, una porta micro USB di ricarica sul perimetro sinistro, il microfono sul lato posteriore e una batteria all’interno. Della costruzione ho apprezzato quasi tutto ma avrei preferito trovare un dentino sul corpo di ogni auricolare per poter bloccare il gancio in silicone nella giusta posizione.

Per quanto riguarda la custodia da trasporto, questa dispone di una costruzione semi rigida in similpelle che permette all’interno di trasportare comodamente gli auricolari SoundBuds Curve assieme agli accessori che possono essere inseriti nella piccola tasca.

Come precisato qualche battuta fa, troviamo anche un pratico ferma-cavo per bloccare il cavo che collega i due auricolari dietro al collo e il gancio per bloccarli alla maglietta. Parlando di numeri, gli Anker SoundBuds Curve misurano 48 x 47 x 30 mm e pesano 23,3 grammi mentre la custodia presenta delle dimensioni di 90 x 90 x 40 mm e pesa 24,1 grammi.

Caratteristiche

Una delle caratteristiche più interessanti offerte da questi auricolari Bluetooth è la presenza della tecnologia Qualcomm aptX che garantisce una qualità audio superiore. Se volete avere maggiori informazioni su questa tecnologia, vi consiglio di visitare la pagina dedicata presente sul sito di Qualcomm. Anker ha implementato anche l’isolamento del rumore CVC per effettuare conversazioni telefoniche senza disturbi.

Per accendere i SoundBuds Curve, basta premere per 1 secondo il pulsante multifunzione. In questo caso, l’indicatore LED lampeggia in blu. Al contrario, per spegnerli, è necessario tenere premuto per 3 secondi lo stesso tasto. La spia luminosa lampeggia una volta in rosso.

Anker SoundBuds Curve auricolari Bluetooth recensione

All’interno del manuale utente trovate comunque tutto ciò che bisogna sapere per sfruttare al meglio i 3 pulsanti e l’indicatore LED. Vi faccio notare che è possibile anche attivare la modalità pairing ad auricolari accesi tenendo premuto per 4 secondi il pulsante centrale oppure richiamare Siri o un altro assistente virtuale con una pressione di 1 secondo.

Entrando più specifico, gli auricolari Bluetooth Anker SoundBuds Curve dispongono di una porta micro USB da 5V 0.5A, un’impedenza di 16 ohm, due driver full-range da 10 mm ciascuno, una risposta in frequenza di 20 Hz-20 kHz, una gamma di funzionamento fino a 10 metri e la tecnologia Bluetooth 5.0 (anche se sulla pagina Amazon è indicata la versione 4.1).

Prestazioni

Anker sostiene che i suoi auricolari wireless riescono a garantire fino a 18 ore di autonomia con una singola ricarica che avviene in 1 ora e mezza. Impostando il volume all’85%, i SoundBuds Curve hanno riprodotto musica per 20 ore e 49 minuti nel mio test.

Usando un caricatore da parete Aukey con tecnologia AiPower 5V 2.4A e il cavo micro USB presente in confezione, le cuffiette Bluetooth hanno impiegato 1 ora e 43 minuti per caricarsi completamente.

Per quanto concerne la qualità audio, devo dire che la tecnologia aptX di Qualcomm riesce a fare la differenza. Infatti, la resa sonora è davvero buona se consideriamo il prezzo a cui vengono proposte su Amazon.

Le frequenze basse vengono ben riprodotte, anche se sembra quasi che i medi prevalgano sugli alti. In ogni caso, il suono non gracchia a volume massimo (quest’ultimo molto soddisfacente).

La connessione Bluetooth offerta dagli Anker SoundBuds Curve è risultata sempre ottima, così come la gamma di funzionamento provata nel mio solito test (8 metri di distanza con due muri in mezzo mentre erano connessi a un Galaxy S10).

L’ottima ergonomia, i gommini in silicone (che riescono a tappare le orecchie) e la tecnologia CVC permettono agli auricolari di isolare molto bene i rumori esterni durante l’ascolto dei brani musicali e le conversazioni. Confermo la qualità molto buona del microfono (riesce ad isolare egregiamente i rumori di sottofondo) e la resistenza all’acqua (li ho messi sotto l’acqua corrente).

Conclusioni

Prendendo in considerazione il prezzo di vendita di soli 27 euro, gli auricolari Anker SoundBuds Curve riescono ad offrire delle prestazioni davvero ottime. Partendo dalla qualità audio fino ad arrivare alla soddisfacente autonomia che supera le 20 ore di ascolto continuo.

Oltre a questo, bisogna considerare la presenza della comoda custodia da trasporto e di due misure di gommini in silicone in più rispetto allo standard che permettono a molte più persone di adattare questi auricolari alle orecchie.

Prezzo

Gli auricolari Bluetooth Anker SoundBuds Curve sono acquistabili su Amazon ad un prezzo di 26,99 euro con spedizione gratuita tramite abbonamento Prime.

Anker SoundBuds Curve auricolari Bluetooth recensione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here