Xiaomi Mi 8: caratteristiche, specifiche tecniche e prezzi

0
382
Xiaomi Mi 8 ufficiale

Xiaomi ha finalmente svelato al pubblico, in occasione dell’evento tenutosi a Shenzhen, in Cina, il suo ultimo top di gamma Xiaomi Mi 8. Lo smartphone è mosso dal potente processore Qualcomm Snapdragon 845 affiancato dalla GPU Adreno 630 e da 6 GB di RAM. Durante la fase di presentazione, il produttore asiatico ha confermato che il nuovo flagship sarà disponibile in 3 tagli di memoria da 64, 128 e 256 GB.

Dando un’occhiata alla sua scheda tecnica, lo Xiaomi Mi 8 si prospetta essere un prodotto sicuramente completo e performante. Innanzitutto, è presente l’immancabile notch, anche se può essere nascosto attraverso una funzionalità software (un po’ come avviene sul OnePlus 6 e sui Huawei P20 e P20 Pro).

Xiaomi Mi 8: presentato lo smartphone con SoC Snapdragon 845 più potente

A differenza di altri OEM, però, l’azienda asiatica ha incluso una serie di sensori all’interno della tacca. In particolare, nel notch sono presenti la fotocamera frontale da 20 mega-pixel, i sensori di luminosità e di prossimità, la capsula auricolare e un sensore che permette lo sblocco tramite riconoscimento facciale utilizzando una funzionalità che Xiaomi definisce Infrared Face Unlock.

Poco sotto la “gobba” c’è un display Super AMOLED da 6.21 pollici di diagonale con risoluzione Full HD+ e rapporto prospettico 18.7:9 in grado di offrire una luminosità massima pari a 600 nits.

Passando al comparto fotografico, il nuovo Xiaomi Mi 8 vanta una doppia fotocamera posteriore da 12 + 12 mega-pixel. Il primo è un sensore Sony IMX363 con autofocus Dual Pixel, stabilizzatore ottico dell’immagine OIS a 4 assi, apertura focale f/18 e dimensione di pixel pari a 1.4 micron. Il secondo, invece, è un Samsung S5K3M3.

Non mancano varie funzionalità basate sull’intelligenza artificiale (AI) che promettono un miglioramento delle prestazioni sia nella modalità Ritratto che nel riconoscimento degli oggetti. Sulla parte frontale, come detto qualche riga fa, spicca la fotocamera da ben 20 mega-pixel con pixel da ben 1.8 micron e apertura focale f/2.0. Anche in questo caso sono presenti varie modalità di scatto basate sull’Artificial Intelligence come quella bellezza.

GPS a doppia frequenza per una migliore precisione della posizione

Il nuovo Xiaomi Mi 8 è il primo smartphone al mondo ad offrire un GPS a doppia frequenza (L1 e L5) la quale permette di annullare le interferenze causate da edifici e altri elementi ambientali. Ciò si traduce in una maggiore affidabilità quando si utilizza il navigatore.

Parlando del design, il produttore cinese ha realizzato il suo ultimo top di gamma con una back-cover in vetro e un frame perimetrale in alluminio serie 7000. Il tutto ha come dimensioni di 154.9 × 74.8 × 7.6 mm per un peso di 175 grammi. Il software è gestito da Android 8.1 Oreo personalizzato con la nuova MIUI 10.

Xiaomi Mi 8 ufficiale

Sotto la scocca in vetro, il telefono nasconde una batteria da 3400 mAh con supporto alla ricarica rapida Qualcomm Quick Charge 4+, uno dei pochi a proporla. Naturalmente è presente un reparto connettività completo che include Bluetooth 5.0, NFC, LTE, VoLTE ed NFC. Confermata la presenza della banda 20.

Il nuovo Xiaomi Mi 8 sarà disponibile dal prossimo 5 giugno in Cina nelle colorazioni nera, blu, oro e argento ad un prezzo di 2.699 yuan (circa 360 euro) per la variante con 6 GB di RAM e 64 GB di storage interno, 2.999 yuan (circa 400 euro) per la versione 6/128 GB e 3.299 yuan (circa 440 euro) per quella 6/256 GB.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here